Logo San Marino RTV

Frequenze tv: definite le linee guida

18 set 2018
Riunione al Begni
Riunione al Begni
Riunione questa mattina a Palazzo Begni, coordinata dalla Segreteria agli Esteri, per definire le linee guida della proposta sammarinese per la suddivisione dei quattordici canali tv che l'ITU (International Telecommunication Union) da Ginevra ha assegnato a Italia e San Marino.
Alla riunione sono intervenuti gli uffici competenti della Segreteria all'Industria e la delegazione della Radiotelevisione di Stato.

Si è proceduto alla stesura nei dettagli della bozza che verrà poi sottoposta in settimana al Segretario di Stato Nicola Renzi, per poi presentarla in tempi molto brevi alla Farnesina, tramite i canali diplomatici, per sollecitare l'immediata apertura del tavolo tecnico, secondo quanto dichiarato dal Ministro degli Esteri italiano Enzo Moavero Milanesi nella sua visita ufficiale in Repubblica dello scorso agosto.

A fine ottobre si terrà a Dubai la assemblea generale della ITU e dall'incontro è venuto l'auspicio che per quella data si sia, se non già concluso, quanto meno consolidato il tavolo di confronto fra le due delegazioni, necessario per avviare - anche nell'area geografica, definita tecnicamente poligonale, Italia - San Marino - l'ormai prossimo passaggio alla nuova fase delle trasmissioni radiotelevisive in tutta Europa .