Logo San Marino RTV

GdF: beni confiscati a trafficanti messi a disposizione della comunità

28 ott 2009
Su iniziativa delle Fiamme Gialle di Rimini sono stati confiscati beni di lusso e conti correnti per un valore complessivo di circa 100mila euro a due cittadini albanesi condannati per spaccio di soatanze stupefacenti. I beni erano già sotto sequestro e sono stati confiscati dopo gli accertamenti della Polizia Tributaria. I due albanesi dichiaravano redditi risibili a fronte di un ingente patrimonio. I beni sono ora stati affidati al Prefetto e all’agenzia del demanio e in seguito verranno messi a disposizione del comune o di associazioni di volontariato che ne faranno richiesta. Si tratta di tre Audi, una fiat, una Ford, due scooter, un rolex, 14 telefoni cellulari e 22mila euro depositati in conti correnti. Confiscato anche un appartamento del valore di circa 250mila euro che come il resto dei beni mobili potrà essere destinato ad associazioni o enti no profit.

Luca Salvatori