Logo San Marino RTV

Gelo: i consigli per combatterne gli effetti

25 gen 2006
Gelo: i consigli per combatterne gli effetti
La morsa del gelo che in questi giorni ha investito l’Europa non si placa e ha fatto altre due vittime in Italia. Un pensionato di Imola è morto assiderato dopo essersi addormentato su una panchina mentre una donna, sempre in Emilia, è deceduta dopo essere finita nelle acque del fiume Valsalva. Un freddo polare che invita a correre ai ripari per evitare che la salute ne risenta. I consigli partono come sempre dall’alimentazione; gli esperti suggeriscono di cominciare la giornata con una ricca colazione a cui far seguire pasti leggeri, ma con un buon contenuto calorico, accompagnati da verdura fresca e frutta. Da non sottovalutare le temperature del proprio ambiente domestico, che non devono essere troppo alte rispetto all'esterno. Le abitazioni andrebbero poi areate per abbattere la carica batterica interna e costantemente umidificate per ridurre la secchezza dell’aria scaldata con radiatori, molto dannosa per le vie respiratorie. Per quanto riguarda l’abbigliamento è bene ricordarsi di vestirsi a strati quando si esce di casa per potersi spogliare con facilità quando si passa da un ambiente freddo a uno caldo. Si tratta di consigli da mettere in pratica soprattutto in questi giorni. Le previsioni parlano infatti di un peggioramento a partire da domani con un abbassamento ulteriore delle temperature e con neve al nord e sulle regioni orientali dell’Italia. In queste ultime ore abbondanti nevicate si sono abbattute al sud, soprattutto sulla Sicilia. Si avvicinano infatti i tre giorni per tradizione più freddi dell’anno: gli ultimi di gennaio, quelli della merla.