Logo San Marino RTV

Gelo e grandine su ortaggi, vigneti e frutteti. A San Marino non ci sono stati per fortuna gravi danni

22 apr 2017
GrandineGelo e grandine su ortaggi, vigneti e frutteti. A San Marino non ci sono stati per fortuna gravi danni
Gelo e grandine su ortaggi, vigneti e frutteti. A San Marino non ci sono stati per fortuna gravi danni - In Emilia Romagna hanno superato 30 milioni
Gelate e grandine. Il colpo di coda dell'inverno presenta il primo conto. In Emilia Romagna effetti devastanti su vigneti, frutteti e ortaggi da Piacenza a Rimini, con una stima di oltre 30 milioni di danni. Lo rileva i Coldiretti Regionale sul primo bilancio dei danni alle più importanti produzioni agricole regionali. Mentre si stava ancora facendo il bilancio delle grandinate di Pasquetta su frutteti, ortaggi, cereali e vigneti da Modena a Rimini e Forlì-Cesena, si sono aggiunte nella notte tra giovedì e venerdi altre gelate che hanno "bruciato" le colture di ampi territori, dal pomodoro alle viti, agli alberi da frutto. A Ravenna danneggiati i vigneti nel lughese e nel faentino; a Forlì-Cesena colpiti vigneti e frutteti. San Marino, che non ha coltivazioni orticole, non registra danni consistenti. Se non qualche problema alle viti colpite da gradine, che tuttavia ha interessato solo la parte alta del Titano; le viticolture maggiori – ricorda Ugra- sono da Domagnano in giù.