Logo San Marino RTV

Giappone: radioattività in mare 4mila volte superiore al limite

31 mar 2011
Continua a salire la radioattività a Fukushima. Il livello raggiunto nelle acque del mare a 300 metri dalla centrale continua a salire ed ora è di 4.835 volte superiore ai limiti legali. Si rafforza dunque l'ipotesi che materiale tossico che continui a fuoriuscire. Da parte del governo, non sono previsti piani immediati per ampliare l'area di evacuazione intorno a Fukushima, dopo che l'Aiea ha registrato livelli di radiazioni oltre i limiti a 40 km dall'impianto nucleare. Il premier Naoto Kan ha assicurato che la centrale sarà smantellata e in un incontro col numero uno del partito Comunista giapponese ha spiegato anche di volere “rivedere da zero il piano di costruzione di nuove centrali nucleari”.