Logo San Marino RTV

Giornata Aids: 3.444 nuove diagnosi di infezione da HIV nel 2015 in Italia

1 dic 2016
Giornata Mondiale contro l'Aids
Giornata Mondiale contro l'Aids
Un aumento del 60% dei nuovi casi di HIV fra gli adolescenti entro il 2030, se i progressi si arrestano. "Ogni 2 minuti un adolescente, con molte probabilità una ragazza, contrae l'HIV''. E' quanto afferma l'Unicef. Secondo un nuovo rapporto lanciato oggi, se entro il 2030 non verranno effettuati ulteriori progressi per raggiungere gli adolescenti, i nuovi casi di contagio da HIV per questa fascia di età aumenteranno fino a 400.000 ogni anno, rispetto ai 250.000 del 2015 in tutto il mondo. L'AIDS rimane una delle cause principali di morte fra gli adolescenti: nel 2015 ha causato 41.000 vittime fra i ragazzi tra i 10 e i 19 anni, secondo il settimo rapporto sui bambini e l'AIDS 'For Every Child: End AIDS'.
"La comunicazione non c'è e quella che c'è è discriminatoria"  spiega  Massimo Oldrini, presidente della Lila, la Lega Italiana per la lotta contro l'Aids - Bisogna parlare del TasP, il trattamento con antiretrovirali (che non hanno praticamente più effetti collaterali) come prevenzione, che permette di azzerare la carica virale. Bisogna parlare della Prep, la profillassi pre-esposizione, che consente alle persone ad alto rischio di contagio di prendere delle medicine per potersi proteggere in maniera preventiva. E bisogna farlo sempre, attraverso campagne mirate, protratte nel tempo e in più di un'occasione".Nel frattempo nelle farmacie italiane è arrivato il primo test fai da te per scoprire in un quarto d'ora se si è sieropositivi. Costa 20 euro e lo possono comparare solo i maggiorenni. Nelle farmacie di san marino non è ancora a disposizione. Sul Titano nel 2015 sono stati registrati due nuovi casi di hiv nel 2015, uno nel 2016. Negli ultimi due anni nessun caso di AIDS conclamato. 
 
VA