Logo San Marino RTV

Giornata Mondiale del donatore di sangue: fabbisogno interno garantito ma cresce l'età media

I Capitani Reggenti hanno visitato il Centro Trasfusionale

14 giu 2019
Giornata Mondiale del donatore di sangue
Giornata Mondiale del donatore di sangue

Il dono esteso non solo al sangue, ma anche agli organi e tessuti. Per celebrare la Giornata Mondiale del donatore di Sangue i Capitani Reggenti, Nicola Selva e Michele Muratori hanno visitato il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Stato per incontrare i donatori e gli operatori sanitari impegnati nel servizio. Nell'occasione il Direttore dell’ISS Andrea Gualtieri ha donato il sangue.

I dati relativi all’attività del centro trasfusionale di San Marino evidenziano come garantito il fabbisogno sammarinese di globuli rossi, plasma e piastrine. Nel 2018 sono state effettuate 701 donazioni – numero in aumento rispetto all'anno precedente - grazie a 491 volontari periodici a cui si aggiungono 172 che hanno donato per la prima volta. Degli 857 donatori del 2019 sono 55 quelli in attesa di concludere l’iter per l’idoneità e 31 che hanno cessato la donazione principalmente per raggiunti limiti di età.

Sempre più solidi i rapporti con il Centro Nazionale Sangue italiano e con il Centro Regionale dell’Emilia Romagna: in una giornata così significativa due nomi di peso come Gabriela Sangiorgi e Nicola Alvaro del centro regionale trapianti dell’Emilia Romagna hanno scelto di essere a San Marino per un incontro si donazione di sangue, midollo e organi che si è aperto con una serie di testimonianze potenti.

L'importanza della donazione regolare e di un gesto che regala a speranza al centro dell'intervento di Gabriela Sangiorgi, centro trapianti ER