Logo San Marino RTV

Una giornata di sangue sulla statale 16. Morti 41enne e 44enne

30 ago 2011
Una giornata di sangue sulla statale 16. Morti 41enne e 44enne
Una giornata di sangue sulla statale 16. Morti 41enne e 44enne
Lascia la moglie e un figlio, Massimo Casadei, 41 anni viveva a San Giovanni in Marignano. Uno scontro frontale con un Suv, un impatto violento che non ha lasciato scampo all’uomo. Era in sella al suo scooterone quando, procedendo sulla via Saludecese in direzione mare, all’altezza del ristorante Amarcord, è entrato in collisione con un Q7 che, procedeva nell’altro senso di marcia e stava svoltando a sinistra. Erano le dieci di sera. Sul posto per i rilievi la Polizia Municipale. A soccorso del motociclista un’ambulanza del 118 e un’auto medicalizzata, ma all’arrivo dei sanitari l’uomo era già deceduto. Una giornata segnata dal sangue sulla statale 16, che continua ad accrescere il triste primato per una delle strade a più alta incidenza di scontri mortali.
Solo poche ore prima una donna di 44 anni perdeva la vita a Pinarella di Cervia: la sua auto è finita schiacciata fra due camion. Tremendo l’impatto, coinvolti anche altri due veicoli, oltre ai due mezzi pesanti. Cecilia Nuzzi, di San Pietro in Campiano, è morta sul colpo. Il tratto di statale è stato chiuso per ore, con grossi disagi per la circolazione, deviata sulle strade secondarie.

Annamaria Sirotti