Logo San Marino RTV

Giornata di tensioni e violenze nel mondo islamico

14 set 2012
Giornata di tensioni e violenze nel mondo islamico
Giornata di tensioni e violenze nel mondo islamico
E’ stata una giornata di estrema tensione, scontri e violenze. L’intero mondo islamico, furioso, ha protestato ovunque contro il film ritenuto blasfemo su Maometto e, di conseguenza, contro l’intero Occidente. Scontri e violenze si registrano dal Libano al Sudan, dall’Egitto al sudest asiatico. Ad essere prese di mira soprattutto le ambasciate. Ma andiamo per ordine. In Sudan manifestanti hanno fatto irruzione nel compound delle ambasciate di Germania, Gran Bretagna e Stati Uniti a Karthoum, dove la folla è riuscita a sfondare il cordone di polizia attorno alle rappresentanze. Sarebbero 3 i manifestanti morti. Ammainata la bandiera tedesca all’ambasciata, al suo posto è stata issata quella di Al Qaida, e appiccato il fuoco davanti all’ingresso principale. Il ministero degli esteri tedesco ha però tranquillizzato circa lo staff dell’ambasciata che è rimasto illeso. La polizia ha fatto uso di lacrimogeni davanti alla sede della diplomazia statunitense.