Logo San Marino RTV

Gli educatori del Nido chiedono il pieno riconoscimento del loro ruolo

2 dic 2019
Gli educatori del Nido chiedono il pieno riconoscimento del loro ruolo

Dopo le prese di posizione di USL e CSU sull'organizzazione dei servizi educativi per la prima infanzia, gli educatori dei nidi pubblici pongono l'attenzione sulle criticità del loro settore, in un comunicato stampa sottoscritto da 45 educatori su 46 e chiedono il pieno riconoscimento del ruolo dei Servizi alla prima infanzia nel comparto scuola. "Da lungo tempo ci confrontiamo con Governi e Segretarie – scrivono - avviando anche diversi tavoli di lavoro con le Confederazioni Sindacali, per portare avanti contrattazioni su aspetti che incidono fortemente sulla qualità delle nostre condizioni di lavoro”. Tra le criticità evidenziate la sostituzioni del personale nei casi di assenze e l'aumentata burocratizzazione del lavoro amministrativo. “Le nostre richieste sono sempre state riconosciute dalla Politica – spiegano – ma non hanno ancora trovato soluzioni concrete”.