Global Strike for Future: San Marino c'è, in piazza "per salvare il pianeta"

14 mar 2019
Global Strike for Future: San Marino c'è, domani in piazza "per salvare il pianeta" - Anche San Marino domani, 15 marzo – in concomitanza con la Giornata per l'Educazione alla Cittadinan...
Anche San Marino domani, 15 marzo – in concomitanza con la Giornata per l'Educazione alla Cittadinanza - aderisce al #FridaysforFuture, l'iniziativa internazionale per chiedere ai governi di impegnarsi maggiormente contro il cambiamento climatico. Il movimento, ispirato dalla 16enne svedese Greta Thunberg – proposta tra l'altro per il premio Nobel per la pace in segno di riconoscimento per il suo impegno contro la crisi climatica e il riscaldamento globale – sprona anche un piccolo Stato come San Marino a fare la sua parte. Domani dunque si scende in piazza per il clima: il comitato autonomo Fridays for Future San Marino dà appuntamento alle 11 sul Pianello. Diverse le associazioni giovanili che hanno collaborato chiamando a raccolta i cittadini per chiedere politiche ambientali più costruttive e lungimiranti. Partecipano alla mobilitazione mondiale anche le Scuole Medie di Serravalle e Fonte dell'Ovo, nelle rispettive sedi alle 10 durante l'intervallo, con due eventi contemporanei che coinvolgeranno studenti ed insegnanti presentando cartelloni, interviste, slogan, lavori manuali, frutto delle attività svolte in classe.

La Commissione per le Politiche Giovanili supporta lo 'sciopero di incoraggiamento alla politica', affinché – sostengono - si senta legittimata ad operare nell’interesse del nostro futuro: perché senza un luogo in cui vivere, tutte le altre questioni decadono”. Si schiera al fianco degli studenti sammarinesi, la Csu garantendo domani la propria presenza in Piazza della Libertà. Pieno appoggio anche dal Psd che, per vincere questa sfida globale, esorta alla coordinazione, al multilateralismo e all'organizzazione transnazionale”.

Anche la Reggenza accoglie con favore l'iniziativa l'evento di domani. Leggi l'intervento integrale.

Nel servizio l'intervista a Benedetta Bronzetti del Comitato della sostenibilità ambientale.