Logo San Marino RTV

Handicap: Istanza d'Arengo per integrazione legislativa

31 ago 2007
Handicap
Handicap
Un’istanza d’arengo per un’integrazione legislativa sui portatori di handicap. Oliviero Alessandrini e sua moglie Tamara a promuovere l'iniziativa, dopo ave rappreso che al loro figlio, disabile, è stata negata la continuità didattica in quinta elementare, e cioè il mantenimento della stessa insegnante di sostegno che il bimbo ha avuto negli anni passati.
Una situazione che ha fatto indignare i coniugi Alessandrini, secondi i quali i ragazzi come il loro figlio Federico non devono suscitare pena, ma essere tutelati per la loro condizione e in questa ottica sono importantissime le integrazioni nella normalità. La Segreteria di stato alla Pubblica Istruzione, in un comunicato, afferma che a Federico è stata garantita la prosecuzione del suo progetto di integrazione, che non sarà quella dello scorso anno perché quell’insegnante ha assunto un incarico a tempo determinato su una cattedra vacante.
Il diritto al mantenimento della stessa insegnante, spiega la Segreteria, si scontra con la legge che assegna gli incarichi nella scuola, assegnazioni che non rientrano nelle competenze della dirigenza scolastica. La segreteria alla Pubblica Istruzione ricorda pero’ che il principio della continuità, anche nel “sostegno”, è contenuto nel progetto di legge sull’integrazione scolastica che a breve verrà presentata in Consiglio.
Oliviero Alessandrini e la moglie Tamara non si fermano. Questa risposta non li soddisfa. Hanno già ricevuto la solidarietà di molte persone e ora raccolgono le firme per l’istanza.