Logo San Marino RTV

I Capitani Reggenti da Papa Francesco: la famiglia e l'emergenza coronavirus al centro del colloquio

Subito dopo l'incontro con monsignor Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati, e la visita ai Musei Vaticani

di Francesca Biliotti
5 set 2020
Luca BeccariDalla nostra corrispondente Francesca Biliotti
Dalla nostra corrispondente Francesca Biliotti

I Capitani Reggenti Alessandro Mancini e Grazia Zafferani sono stati ricevuti questa mattina in udienza privata da Papa Francesco, al termine di un complesso lavoro diplomatico seguito passo passo dall'Ambasciatrice di San Marino presso la Santa Sede Maria Alessandra Albertini. Con loro, accompagnati dai più stretti familiari, l'Ambasciatrice di San Marino in Italia Daniela Rotondaro, e il Segretario di Stato agli Esteri Luca Beccari.

Il Pontefice ha voluto affrontare i temi legati alla famiglia e all'emergenza sanitaria. Al termine, la delegazione di San Marino ha incontrato monsignor Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati, prima di compiere una breve visita ai Musei Vaticani. Di seguito, il comunicato ufficiale emesso dalla Santa Sede: 

Il Santo Padre Francesco ha ricevuto oggi in Udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, i Capitani Reggenti della Serenissima Repubblica di San Marino, le LL.EE. i Signori Alessandro Mancini e Grazia Zafferani, i quali hanno poi incontrato l'Ecc.mo Mons. Paul Richard Gallagher, Segretario per i Rapporti con gli Stati. Nei cordiali colloqui sono stati evocati gli storici rapporti che uniscono la Santa Sede e la Repubblica di San Marino, e la loro proficua collaborazione. Ci si è poi soffermati sul positivo contributo della Chiesa locale al bene del Paese e della sua popolazione .Particolare attenzione è stata data all'attuale emergenza sanitaria e ai suoi effetti nell'antica Repubblica. Infine, sono state affrontate alcune tematiche di comune interesse riguardanti lo scenario internazionale, nel contesto europeo e nelle prospettive della diplomazia multilaterale.

Nel video l'intervista a Luca Beccari, Segretario di Stato Affari Esteri