Logo San Marino RTV

Il Comites porta il caso targhe alla Leopolda

21 ott 2019
Nella foto a destra il vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato e il vicepresidente Comites Alessandro Amadei
Nella foto a destra il vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato e il vicepresidente Comites Alessandro Amadei

Alla kermesse di Matteo Renzi che si è tenuta all'ex stazione di Firenze l'ex premier ha siglato ufficialmente la nascita del nuovo partito Italia Viva.

Fra i presenti alla Leopolda anche Alessandro Amadei, vicepresidente del Comites San Marino che ha partecipato all’incontro organizzato dai parlamentari eletti nella circoscrizione Europa Laura Garavini e Massimo Ungaro con il vicepresidente della Camera dei Deputati Ettore Rosato ed i rappresentanti degli italiani residenti all’estero riunitisi nei comitati di azione civile.

Fra gli argomenti di discussione, oltre ad alcune questioni organizzative legate ai neo-comitati ideati da Renzi, anche i disagi denunciati dagli italiani residenti all’estero. Un occasione, per Amadei, per tornare sul caso targhe e segnalare le gravi difficoltà che l’articolo 29 bis del Decreto Sicurezza ha causato finora, impedendo a cittadini italiani di mettersi alla guida di auto straniere, come quelle sammarinesi.

Il Comites ha segnalato come la normativa ha causato gravi danni a molte aziende sammarinesi, impedendo alle aziende impiegare autisti italiani o mettere i propri dipendenti alla guida delle auto aziendali. 

Leggi il comunicato stampa integrale