Logo San Marino RTV

Il Prefetto di Rimini: "Rapporti con San Marino per me fondamentali"

Ad un anno dal suo insediamento, Alessandra Camporota assicura: "Ho portato a Roma il problema delle targhe estere"

di Francesca Biliotti
23 lug 2019
il Prefetto di RiminiSRV_PREFETTO_CAMPOROTA
SRV_PREFETTO_CAMPOROTA

Prima di parlare del territorio che l'ha accolta ha voluto conoscerlo, e dunque Alessandra Camporota ha atteso un anno prima di parlare a viso aperto alla stampa, cui rivela subito le sue iniziali aspirazioni giornalistiche, sfociate poi in tutt'altre scelte. Ora vive pienamente un territorio che l'ha affascinata, dice, il giorno dopo il suo arrivo ha preso una bicicletta, usata, e si ritiene una “antenna sul territorio, che garantisce pace e coesione sociale”, mentre loda l'estremo attivismo di un'amministrazione che crea eventi di grande richiamo e non solo durante la stagione balneare. Senza dimenticare la vicinanza con San Marino. Le problematiche non mancano, dalla nuova Questura, in attesa della “cittadella della sicurezza”, al rischio infiltrazioni mafiose, all'immigrazione, “Al momento ci sono 500 richiedenti asilo in territorio”, rivela, alle normali problematiche di sicurezza e ordine pubblico. Si definisce “mite ma non debole: la forza – dice – non si dimostra con l'arroganza”. Un appuntamento di rilievo sarà il prossimo 3 agosto: il presidente della Repubblica Sergio Mattarella atteso al Teatro Galli per “Le nozze di Figaro” dirette da Riccardo Muti.


Nel video l'intervista a Alessandra Camporota, Prefetto di Rimini