Logo San Marino RTV

Immigrati clandestini: arresti in Italia ed Europa

9 giu 2009
In corso in sedici città italiane, tra cui Rimini, una maxi operazione della polizia per contrastare il fenomeno dell'immigrazione clandestina. Decine gli arresti che gli uomini della squadra mobile di Venezia stanno eseguendo nei confronti dei membri di un'organizzazione criminale transnazionale, con base nel Kurdistan iracheno, ma con diversi gruppi operativi in Italia, che negli ultimi tre anni ha fatto entrare in Europa migliaia di clandestini curdi. L'indagine è partita nel 2006 in seguito agli accertamenti fatti su un gruppo di clandestini bloccati a Venezia, ed ha in seguito ricostruito la rotta seguita per raggiungere l'Italia. I migranti arrivavano dall'Iraq in Turchia, dove venivano nascosti in appartamenti o cantine, in attesa di proseguire il viaggio verso la Grecia, nascosti nei tir o anche a piedi. Dalla Grecia i clandestini arrivavano in Italia a bordo di traghetti di linea diretti a Venezia, Ancona, Bari e Brindisi, anche in questo caso nascosti all'interno dei camion. Nel nostro paese, in particolare, operavano diverse cellule - a Roma, Milano, Rimini, Ancona, Como, Venezia, Bolzano.