Logo San Marino RTV

In arrivo i nuovi autovelox: sicurezza stradale al centro della Conferenza semestrale dei Capitani di Castello

di Mauro Torresi
15 mag 2019
autovelox SerravalleViabilità al centro dell'incontro a Palazzo
Viabilità al centro dell'incontro a Palazzo

La sicurezza stradale torna al centro del dibattito tra istituzioni centrali e Giunte di Castello. Un tema caro ai Capitani che, nell'incontro di ieri, hanno sottolineato l'importanza di avere i nuovi autovelox già annunciati. Cinque le zone dove saranno montati: tre a Borgo Maggiore (a Cailungo, davanti al centro uffici Tavolucci e a San Giovanni), uno a Fiorentino in zona Pianacci e uno a Faetano. Ogni senso di marcia avrà un rilevatore.

Ne sono già stati acquistati otto, fa sapere oggi il segretario di Stato al Territorio, Augusto Michelotti. Si sta aspettando il bel tempo per iniziare i lavori, spiega. Per quello di Faetano si dovrà invece attendere l'evoluzione della gara d'appalto. I Capitani sono tornati a sensibilizzare sulla pericolosità di tratti come quello al confine di Dogana e lungo la superstrada all'altezza di Domagnano e del centro uffici, ma anche sulle vie secondarie trafficate.

Le Giunte, tramite una commissione ad hoc, stanno lavorando a una proposta di aggiornamento della legge che regola il loro funzionamento per dare alla figura del Capitano un ruolo maggiormente professionale. Obiettivo è anche poter gestire più velocemente le questioni di ordinaria manutenzione. Chiesti all'amministrazione centrale anche tempi certi e più brevi per ottenere risposta alle loro interpellanze.

I Capitani, infine, hanno preso posizione sulle recenti istanze d'arengo che chiedono di rimuovere il monumento dedicato ai militari Gurkha a Monte Pulito e di recuperare alcune lapidi del periodo dal 1920 al 1944. “Tutto ciò che rappresenta la storia diventa patrimonio e va tutelato – affermano, in merito alla domanda di rimozione – al di là delle posizioni politiche”.