Logo San Marino RTV

India: arrestato magnate Roy, presidente del Gruppo Sahara

28 feb 2014
India: arrestato magnate Roy, presidente del Gruppo Sahara
India: arrestato magnate Roy, presidente del Gruppo Sahara
Subrata Roy, uno dei più noti magnati indiani, fondatore e presidente del conglomerato Sahara India Pariwar, proprietario fra l'altro del team di F1 Force India, è stato arrestato oggi dalla polizia in esecuzione di un ordine emesso della Corte Suprema. La polizia ha agito dopo la sua mancata comparizione in tribunale in un processo aperto nei suoi confronti per non aver rispettato l'ingiunzione di restituire l'equivalente di 2,36 miliardi di euro a un gruppo di investitori. Lo scrive l'agenzia di stampa Ians. Roy, 65 anni, è stato di fatto latitante per due giorni adducendo problemi legati alla salute della madre e alla necessità di consultare i suoi legali. La polizia lo ha catturato nella sua lussuosa residenza 'Sahara Shaher' a Lucknow. Il 20 febbraio scorso la Corte Suprema aveva stigmatizzato la decisione di Sahara di non rimborsare, come ingiunto dal massimo tribunale, ad un vasto gruppo di investitori 200 miliardi di rupie (2,36 miliardi di euro) frutto di sottoscrizioni di titoli immobiliari di dubbia natura. Da qui l'ordine di comparizione per Roy e per alcuni altri massimi dirigenti della Sahara India Real Estate Corp (SIREC) e della Sahara India Housing Investment Corp (SHIC). Il Gruppo Sahara ha una capitalizzazione di 18 miliardi di euro ed è attivo in vari settori (finanza, edilizia, mass media, sport e distribuzione commerciale). Oltre al team di F1 Force India, possiede una squadra di cricket, i Pune Warriors India. Fra le proprieta' piu' prestigiose all'estero, il Plaza Hotel di New York e il Grosvenor House Hotel di Londra.