Logo San Marino RTV

Influenza suina: aggiornamenti

1 mag 2009
Influenza suina
Influenza suina
L'Organizzazione Mondiale della Sanità conferma a 5 il livello di allerta per il virus H1N1 nel mondo, la cosiddetta influenza suina ora denominata Influenza A. I paesi più colpiti restano il Messico e gli Stati Uniti, con 343 e 141 casi confermati. In Spagna 116 casi sospetti. Confermati un caso ciascuno in Danimarca e ad Hong Kong. In Russia due casi sospetti. In Gran Bretagna accertato il primo contagio di una persona che non era stata in Messico. Ci sarebbe stato un contagiato anche tra i membri della delegazione che ha accompagnato il presidente americano Obama nel recente viaggio in Messico. Si tratterebbe del responsabile della sicurezza del Segretario all'Energia, Stephen Chu. In totale i decessi a livello globale sono quindici. Il sottosegretario italiano alla Salute Fazio "invita i cittadini che rientrano dal Messico a rimanere a casa per sette giorni a partire dalla data di rientro in Italia". La maggior parte dei Paesi europei ha intanto respinto la proposta francese di sospendere i voli aerei tra Europa e Messico.