Logo San Marino RTV

Influenza suini, tranquillizzati i famigliari dei sammarinesi in Messico

28 apr 2009
Il gruppo tecnico
Il gruppo tecnico
Le autorità sanitarie della Repubblica sono serene, seguono tutti gli sviluppi con la massima attenzione e intanto si preparano a fronteggiare ogni condizione, ma la situazione è tranquilla. Per precauzione sono stati disposti tutti controlli sugli allevamenti di suini in territorio, e intensificati quelli sulle carni importante. Già diffuse al corpo sanitario precise istruzioni sulle procedure di profilassi, diagnosi e terapia.
Contattai e tranquillizzati i famigliari dei sammarinesi che si trovano in Messico, almeno di quelli di cui al momento si ha notizia. Al rientro dovranno rivolgersi al loro medico di base se interessati dai sintomi tipici dell’influenza.
Dopo alcuni tentativi siamo riusciti a metterci in contatto con Pietro Faetanini, l’ex consigliere del Psd. Ci ha rassicurato sulle sue condizioni: si trova nel sud del Paese, a Cancun, e si prepara a trasferirsi a Miami, in Florida, da dove poi volerà verso casa, nei prossimi giorni, per rientrare i primi di maggio. “L’informazione che circola in Messico è adeguata – spiega – e la popolazione sa di dover ricorrere agli antivirali in caso di tosse rauca o qualche linea di febbre”.
Sono gli stessi sintomi ai quali si riferiscono le task force allertate in tutto il mondo, per fronteggiare, con l’uso di farmaci specifici, le eventuali influenze virali. Medicinali di cui la Repubblica dispone in abbondanza, con le scorte accumulate durante l’influenza aviaria e ancora efficaci. Attivato intanto un numero telefonico al quale i cittadini potranno richiedere ogni informazione. E’ lo 0549-994217, sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 12:00.

Sergio Barducci