Logo San Marino RTV

Iper Savignano: fallisce assalto a un portavalori

28 gen 2006
Un agguato in piena regola, con banditi in passamontagna che, armati di fucili mitragliatori e a canne mozze, hanno sparato all’impazzata. Il tutto nei pressi Del Romagna Center di Savignano, a fianco della Multisala UGC. Erano le 8,40. Due vigilantes della Securmark avevano appena ritirato l’incasso da un superstore di elettronica e risalendo sul furgone portavalori, guidato da una terza guardia giurata, hanno notato che due macchine – una Opel Zafira e un fuoristrada Pajero – stavano bloccando il mezzo in una morsa. I banditi, in tutto, erano quattro. In tre, armati fino ai denti, dapprima sono usciti dalle auto, poi hanno cominciato a sparare nel parabrezza del blindato. Il vetro anti-proiettile ha resistito. Per far uscire i vigilantes e prendere i contanti, i rapinatori hanno anche incendiato la Opel Zafira bloccata davanti al furgone. Ma anche questo tentativo, è fallito. La guardia giurata alla guida del portavalori, con notevole sangue freddo - facendo alcune manovre, avanti e indietro - e’ riuscito a liberarsi dalla morsa delle due auto e ad allontanarsi. Nel frattempo stavano arrivando anche altre guardie giurate del centro commerciale, avvertite via radio dai tre vigilantes sotto attacco. Il conflitto a fuoco è stato evitato, per un soffio. I banditi, accortisi che oramai il colpo era andato a monte sono saliti sul fuoristrada e si sono dati alla fuga. Hanno poi abbandonato e incendiato il Pajero a cinque chilometri di distanza dall’Iper, nei pressi di un casolare. I carabinieri di Cesenatico e la polizia hanno dato subito avvio alle ricerche, con pattugliamenti e posti di blocco, ma dei banditi, al momento, nessuna traccia.