Logo San Marino RTV

Lavori parcheggio ospedale: 550mila euro di spesa. Aaslp: “Dato valido e non scandaloso”

30 lug 2018
Lavori ospedaleLavori parcheggio ospedale: 550mila euro di spesa. Aaslp: “Dato valido e non scandaloso”
Lavori parcheggio ospedale: 550mila euro di spesa. Aaslp: “Dato valido e non scandaloso” - Nell'opera rientra una serie di elementi accessori, spiega il direttore dell'Azienda lavori pubblici...
I lavori sono partiti circa 3 anni fa e sono stati divisi in due fasi: 2015-2016 e 2017-2018, con chiusure temporanee di parte dei servizi, pause e ripartenze. Stiamo parlando dell'area parcheggio di 4800 metri quadrati davanti all'ospedale di Stato. L'opera sarà portata a termine probabilmente a settembre e arriva dopo altre consegnate in passato e sempre legate a sosta e viabilità, ad esempio il multi-piano.

Dall'anno di avvio ad oggi, il rifacimento della zona parcheggio è costato circa 550mila euro. Una cifra che, ad alcuni, ha fatto storcere il naso. Prende allora la parola il direttore generale dell'Azienda lavori pubblici, Matteo Casali, per difendere quella che ritiene un'”operazione ben gestita”. Con le due tranche di lavori c'è stato un completo rifacimento dell'area di sosta di fronte all'edificio. Oltre all'asfaltatura, spiega Casali, gli operai sono intervenuti sui passaggi pedonali, le aiuole e sono state sistemate strutture come una piccola rotatoria e la viabilità per l'accesso ad una scala vicina a una pensilina per disabili.

Si tratta, quindi, di un'opera complessa densa di elementi accessori, sottolinea il direttore generale. Dei 550mila euro, circa la metà è composta dal costo della manodopera e il resto da materiali, noli, trasporti e altre voci. Dividendo la spesa totale per la superficie interessata dai lavori, si ottiene un costo unitario che va dai 114 ai 115 euro per metro quadrato. Un “dato confortante, valido” e per nulla “scandaloso” per Matteo Casali che pone l'attenzione sul fatto che il parcheggio sia sempre stato funzionante, anche se con tratti chiusi temporaneamente, causando un disagio contenuto.

“Con un'azienda privata i costi sarebbero stati elevatissimi”, prosegue. Questa settimana la zona sarà chiusa di nuovo, da martedì 31 luglio fino a venerdì 3 agosto alle ore 18. Alla fine, davanti all'Ospedale, ci saranno 53 posti auto, più 11 per i disabili.

Mauro Torresi