Logo San Marino RTV

Libia: 40 morti nell'assalto a Misurata

22 mar 2011
Sarebbero almeno 40 le persone uccise nel cannoneggiamento da parte dei carri armati di Gheddafi sulla città ribelle libica di Misurata. Tra i morti – sempre secondo testimoni residenti - quattro bambini, che viaggiavano a bordo di un'automobile. Il segretario di Stato alla Difesa americano, Robert Gates, ha previsto comunque che i combattimenti in Libia dovrebbero diminuire nei prossimi giorni. Quanto al rimorchiatore italiano sequestrato, la Farnesina conferma che al momento l'imbarcazione è rientrata nel porto di Tripoli ed i marinai hanno potuto prendere contatti diretti con i familiari. Intanto – per l’Italia - resta all’ordine del giorno il problema dei profughi. Da regioni, provincie e comuni c'é stata adesione alla richiesta di accogliere fino a 50mila migranti, "un numero molto realistico". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, al termine di un incontro con i presidenti di regioni, Anci ed Upi. Il piano, ha aggiunto Maroni, "lo stiamo mettendo appunto e sarà presentato nei prossimi giorni. Nella distribuzione dei migranti terremo conto del numero di abitanti per ciascuna regione".