Logo San Marino RTV

Libia: arrestati tre giornalisti occidentali

22 mar 2011
Libia: arrestati tre giornalisti occidentali
Libia: arrestati tre giornalisti occidentali
Solo oggi è stata resa nota la notizia dell’arresto, sabato, di tre giornalisti occidentali da parte delle forze armate libiche. Lo riferisce il loro autista. Si tratta di due reporters dell'agenzia France Presse e un fotografo. Mentre da domenica non si hanno più notizie di un fotografo freelance francese, che si trovava nella zona di Bengasi, lo ha annunciato Reporters sans Frontieres. Intanto sono ripresi i decolli dalla base di Trapani Birgi. Due F18 canadesi, i caccia italiani sono pronti per un'altra giornata di ricognizione. Sul fronte politico esplode la polemica. Nel mirino il comando delle operazioni. Italia, Gran Bretagna e Belgio chiedono che passi alla Nato; contrari Usa e Francia. La decisione dei 28 alleati potrebbe arrivare tra oggi e domani. Ne è convinto il ministro degli Esteri Frattini. L'Aereonautica precisa che le operazioni degli aerei sono state di “accecamento”dei radar libici. Intanto, in Italia, sale l’allarme terrorismo. Il ministro Maroni avverte del rischio di attentatori e criminali tra i libici in fuga dal paese. Ed è ancora giallo sul rimorchiatore con otto italiani d'equipaggio che naviga in acque libiche con miliziani a bordo.

Monica Fabbri