Logo San Marino RTV

Libia, forte bombardamento su Bengasi dopo l'entrata in città delle forze pro-Gheddafi

19 mar 2011
Al Jazeera ha parlato di un forte bombardamento su Bengasi dopo l'entrata in città delle forze governative. Notizia assolutamente non confermata dal governo libico che ha replicato: “Le bande di al Qaeda ci hanno attaccato usando un aereo e un elicottero da combattimento, in flagrante violazione della no-fly zone abbiamo risposto per autodifesa”. Tripoli, inoltre, ha chiesto al segretario generale dell’ONU Ban Ki-moon l’invio di osservatori, dopo il cessate il fuoco unilaterale dichiarato ieri dal Governo. “La Libia – ha detto il ministro agli Esteri Kussa – ha rispettato tutti i suoi impegni di fronte alla risoluzione”. Tutto ciò, evidentemente, non è ritenuto sufficiente dalla cosiddetta “coalizione dei volenterosi”. Gli attacchi alle forze di Gheddafi potrebbero cominciare appena finito il summit di Parigi: lo ha rivelato alla Reuters una fonte vicina al vertice, aggiungendo che i primi a colpire potrebbero essere francesi, britannici e canadesi, seguiti da statunitensi e arabi.