Logo San Marino RTV

Libia. Le forze pro-Gheddafi hanno attaccato la raffineria di Ras Lanuf. A breve nuovo governo di transizione

12 set 2011
Libia. Saadi Gheddafi in Niger. A breve nuovo governo di transizione
Libia. Saadi Gheddafi in Niger. A breve nuovo governo di transizione
La raffineria si trova a una ventina di km dalla zona residenziale e non è chiaro se sia operativa. Intanto le banche libiche hanno deciso di ritirare dalla circolazione la banconota da cinquanta dinari con l'effigie di Muammar Gheddafi. Riuscendo a sfuggire agli insorti che cingono d'assedio Bani Walid e Sirte, Saadi Gheddafi, terzogenito dell'ex numero uno libico, si trova da ieri nel Niger, paese africano che dalla caduta di Tripoli è diventato un santuario per gli elementi dell'ormai deposto regime. Un nuovo governo di transizione sarà formato in Libia nello spazio di "una settimana o dieci giorni". Lo ha dichiarato in serata a Tripoli il premier libico ad interim Mahmoud Jibril, il quale ha anche annunciato che il Paese a ripreso la produzione di petrolio e ha promesso che altro greggio sarà estratto in un "futuro molto vicino".