Logo San Marino RTV

Libia: la Lega Araba chiede all'Onu di assumersi le proprie responsabilità

12 mar 2011
Libia: la Lega Araba chiede all'Onu di assumersi le proprie responsabilità
Libia: la Lega Araba chiede all'Onu di assumersi le proprie responsabilità
I ministri degli esteri della Lega Araba hanno chiesto al Consiglio di Sicurezza dell'Onu di assumersi le proprie responsabilità per imporre una zona di esclusione aerea sulla Libia. Proprio oggi il Consiglio nazionale di transizione libico, il cosiddetto “governo provvisorio” creato dagli insorti nell'est della Libia, ha chiesto alla Lega Araba di riconoscerlo come rappresentante in Paese. Intanto Ras Lanuf, il centro petrolifero a ovest di Bengasi, è completamente nella mani delle forze pro-Gheddafi. Dopo che il regime aveva bombardato le postazioni degli insorti. La comunità libica italiana ha istituito, a partire da oggi, una rappresentanza del Consiglio nazionale transitorio di Bengasi (Cnt) in Italia. Lo hanno annunciato tre membri del futuro ufficio in una conferenza di presentazione tenutasi a piazza del Popolo a margine della manifestazione Costituzione Day.