Logo San Marino RTV

Libia: ribelli a caccia di parenti e sostenitori di Gheddafi

25 ago 2011
Libia: ribelli a caccia di parenti e sostenitori di Gheddafi
Libia: ribelli a caccia di parenti e sostenitori di Gheddafi
A caccia di parenti e sostenitori dell'ex-leader libico, ribelli hanno ingaggiato ieri scontri a fuoco a Tripoli con truppe fedeli a Muammar Gheddafi. Lo riferiscono testimoni e un tv araba. Colpi di arma da fuoco sono risuonati vicino all'Hotel Corinthia, nel centro di Tripoli, e una colonna di fumo si è levata dall'area. Lo scontro si è scatenato dopo che una mezza dozzina di ribelli sono arrivati all'hotel, a bordo di un automezzo con mitragliatrice anti-aerea, chiedendo di perquisire le camere: avevano sentito che un figlio di Gheddafi, Saadi, si sarebbe trovato nell'albergo. Un portavoce dei ribelli ha inoltre riferito ad Al Arabiya che miliziani hanno rintracciato uno collaboratore Gheddafi, Bashir Saleh, e i suoi quattro figli: l'uomo ha cercato di camuffarsi indossando un abito tradizionale sudanese.