Logo San Marino RTV

Madrid assediata dagli indignati, 35 arresti e 64 feriti

26 set 2012
Madrid assediata dagli indignati, 35 arresti e 64 feriti
Madrid assediata dagli indignati, 35 arresti e 64 feriti
La situazione sempre più difficile in Spagna vola lo spread bonos-bund a 450 punti. Mentre Banca di Spagna diffonde i dati sul Pil in continua contrazione anche per il terzo trimestre, dopo aver chiuso il secondo a -1,3%. Proprio questa mattina Rajoy aveva dichiarato: “Chiederemo il salvataggio se i tassi d'interesse sui titoli di Stato "resteranno troppo alti per troppo tempo e se l’accesso ai fondi sarà ragionevole”. Situazione in Spagna che ha influenzato i mercati europei, tutti in calo compresa Milano con il l'Ftse Mib perde il 3%. Prosegue la corsa al rialzo dello spread tra il Btp e il Bund tedesco, per un differenziale tra i due titoli che ha superato per ben due volte la soglia dei 370 punti base.
Situazione in Spagna che fa un primo bilancio dopo le violente manifestazioni di ieri. E’ di almeno 35 arrestati e 64 feriti, dei quali 16 ricoverati dopo gli contri con la polizia davanti al Parlamento di Madrid, con inseguimenti degli attivisti anche fino alla stazione di Atocha. Le cariche per disperdere i manifestanti sono continuate ieri fino a mezzanotte. Gli indignados sono tornati ad annunciare per questa sera una nuova mobilitazione sempre attorno al Parlamento.