Logo San Marino RTV

Maltempo: nuova allerta della protezione civile per fiumi in piena, situazione sotto controllo sul Titano

di Mauro Torresi
13 mag 2019
Un piccolo smottamento in Città. Nel tondino, Fabio BerardiNel video, l'intervista a Fabio Berardi, capo della Protezione civile
Nel video, l'intervista a Fabio Berardi, capo della Protezione civile

A San Marino sono state ore intense per gli uomini della protezione civile e della sezione antincendio. Il maltempo, tra acquazzoni e forte vento, non ha risparmiato il Titano dove si sono registrati diversi disagi, seppure senza gravi danni. La situazione peggiore a Capanne di Fiorentino dove, ieri, l'acqua ha provocato dissesti e messo in pericolo gli animali di una fattoria. Dopo l'intervento di soccorso, la situazione è tornata normale e si è evitato il peggio. Per il resto, scantinati allagati e altre conseguenze di modesta entità.

A causa del vento, il centro uffici Tavolucci è stato chiuso temporaneamente e poi riaperto. In Città, in via del Voltone, un masso si è staccato finendo sulla strada, con il conseguente pericolo per gli automobilisti. L'allerta meteo della protezione civile resta in vigore fino a tutta la giornata di domani.

I bollettini meteo, sempre per domani, danno ancora pioggia sul Titano, con una temperatura massima che non dovrebbe superare gli 8 gradi. A creare i maggiori problemi in questo maggio 'invernale' sono soprattutto le precipitazioni intense distribuite in un tempo troppo limitato. 

Nel servizio, l'intervista a Fabio Berardi, capo della protezione civile