Logo San Marino RTV

Marcucci studia la riforma del lavoro

4 giu 2009
Il Segretario Marcucci
Il Segretario Marcucci
E’ una riforma complessiva delle norme che regolano il mercato del Lavoro quella che ha in mente il Segretario di Stato Gianmarco Marcucci, che non si limita agli interventi già programmati per fronteggiare la crisi economica ma guarda più lontano. Lo ha comunicato ai colleghi di maggioranza nella riunione con la coalizone Patto per San Marino. In vista c’è un decreto sui lavori occasionali, che verrà presentato in Congresso di Stato già la prossima settimana, un primo passo verso una legge che consenta di combattere il lavoro nero e l’abusivismo. In autunno poi una serie di interventi legislativi, come la richjiesta nominativa di personale, il ricorso all’outsurcing, l’affidamento cioè ad una società esterna di una parte dell’attività di produzione, che sarà riservato alle solo aziende sammarinesi. Poi la riforma Cassa Integrazione e Guadagni ed una legge sulla cooperazione. Infine una normativa articolata sugli ammortizzatori sociali. Il mondo del lavoro – ha spiegato Marcucci – è alle prese con grandi problemi e gli impegni che abbiamo assunto potranno in qualche modo alleviarli. Primo fra tutti un contratto unico pubblico e privato, come si sta perseguendo al tavolo tripartito.