Logo San Marino RTV

Miur lancia iniziativa post-sisma: "Ripartiamo dalla scuola"

10 set 2016
Effetti del terremotoIl Miur lancia iniziativa post-sisma: "Ripartiamo dalla scuola"
Il Miur lancia iniziativa post-sisma: "Ripartiamo dalla scuola" - 27, nelle Marche, gli istituti lesionati, ma il Presidente della Regione è fiducioso
Ripartiamo dalla scuola”: questo il nome dell'iniziativa, perché la prima campanella – come sottolineato dal Ministro Stefania Giannini - “è un segnale importante di ritorno alla normalità e la scuola è il centro di ogni comunità”. Una circolare inviata a tutti gli Istituti ha innescato una gara di solidarietà, a supporto di studenti e docenti toccati dal terremoto. L'apertura dell'anno scolastico e' prevista regolare nei comuni colpiti di Umbria e Marche dove - come ricorda il Presidente Ceriscioli - più di 80 plessi sono stati visionati e certificati; 27 quelli dove sono state denunciate forme parziali o totali di inagibilità. Proseguono intanto – nelle zone del sisma - le verifiche su scuole, case ed edifici pubblici. 107 le squadre al lavoro; in 12 giorni sono stati effettuati 610 sopralluoghi: su 92 edifici pubblici esaminati, 64 sono risultati agibili, cosi' come il 70% delle scuole. “Ho dato incarico di liberare i primi 100 milioni dal fondo della Presidenza – ha dichiarato il premier Renzi - per darli al dipartimento dei Vigili del Fuoco per portare all'avanguardia i mezzi con cui lavorano”