Logo San Marino RTV

Monti-Hollande a Lione per la Tav

3 dic 2012
Monti-Hollande a Lione per la Tav
Monti-Hollande a Lione per la Tav
La Tav è "una grande infrastruttura", è una "iniziativa per la crescita". Mario Monti e Francois Hollande puntano proprio sulla realizzazione dell'Alta velocità per rilanciare "un'altra idea di Europa". "E' in gioco" l'idea di un'Europa che investa in se stessa, che preveda anche un aumento di budget, che punti dritto sulla unione bancaria e sull'accordo sul bilancio "senza altri rinvii" ma attraverso "soluzioni concrete". Il nuovo vertice tra Italia e Francia (il prossimo si terrà a Torino) serve a ribadire che la Tav verrà realizzata nei tempi previsti, che l'accordo sarà ratificato in Parlamento, ma soprattutto è la prova della ritrovata vicinanza tra i due Paesi.
In seguito all'accesso della Palestina allo status di Stato non membro osservatore delle Nazioni Unite, il presidente della Repubblica Francese Francois Hollande e il presidente del Consiglio Mario Monti ''sollecitano i Palestinesi e gli Israeliani a riprendere al più presto i negoziati per giungere a un accordo di pace equo e globale". In questa prospettiva auspicano un consolidamento del cessate il fuoco concluso tra i movimenti palestinesi di Gaza e Israele, e incitano entrambe le parti a evitare qualsiasi iniziativa unilaterale che potrebbe complicare la ripresa dei negoziati.