Logo San Marino RTV

Nasce il Centro studi finanziari e assicurativi

6 dic 2006
Università Bocconi, partner del progetto
Università Bocconi, partner del progetto
"Una iniziativa che nasce dall’esigenza manifestata dal mondo bancario, e dell’economia in generale, per la creazione di una piazza finanziaria sammarinese". Così il Segretario di Stato per le Finanze, Stefano Macina, che intravede nell’organizzazione di un percorso formativo su tematiche finanziarie e assicurative, rivolto agli operatori del settore, la naturale conseguenza degli interventi attuati di recente in campo economico-finanziario e che vanno dalla istituzione della Banca Centrale, alla legge sul trust, al rafforzamento della vigilanza. Pilastri che includono la formazione come elemento imprescindibile di sviluppo.
"Spesso sono state proprio le banche e le finanziarie – ha ribadito il Presidente della Banca Centrale, Antonio Valentini – ad esprimere l’esigenza di preparare professionalmente i propri dipendenti. Banca Centrale si è fatta portavoce di questa necessità, coinvolgendo l’Università di San Marino nell’organizzazione di una serie di seminari di alto livello in collaborazione con la Bocconi di Milano".
"L’Ateneo sammarinese – ha aggiunto il Segretario di Stato Francesca Michelotti – da qualche anno ha imboccato la strada giusta, con la capacità di individuare le vocazioni del nostro territorio".
"Ci sembrava opportuno dare un contributo in questo settore, alla luce dei nuovi scenari che si sono aperti nel tessuto economico-finanziario del Paese” – ha detto il Rettore Giorgio Petroni. Il secondo passo sarà quello di organizzare un master rivolto alle giovani leve nel ramo della finanza. Il primo seminario dal titolo “La gestione collettiva dei patrimoni: gli aspetti normativi e fiscali in un’ottica di benchmark internazionale” partirà il 19 gennaio 2007.