Logo San Marino RTV

Nelson Mandela, condizioni critiche ma in miglioramento

29 giu 2013
Nelson Mandela, condizioni critiche ma in miglioramento
Nelson Mandela, condizioni critiche ma in miglioramento
Nelson Mandela avrebbe registrato un "grande miglioramento" rispetto ai giorni scorsi anche se le sue condizioni rimangono tuttora "critiche". Lo ha detto Winnie Mandela, l'ex moglie del premio per la pace. Intanto, mentre Nelson Mandela sta ancora lottando tra la vita e la morte in ospedale, i familiari litigano sul luogo dove dovrebbe essere sepolto. La diatriba è finita in tribunale dopo che la figlia maggiore e più di una dozzina di altri parenti hanno presentato un'ingiunzione contro uno dei nipoti.

Al via oggi la visita ufficiale del presidente Usa, Barack Obama, in Sudafrica. Il programma di Obama, giunto ieri sera all'aeroporto militare di Pretoria accompagnato dalla moglie Michelle e dalle figlie Malia e Sasha, prevede in mattinata un incontro con il presidente sudafricano Jacob Zuma. Quindi si recherà a Soweto per parlare con gli studenti in uno dei luoghi simbolo della resistenza all'apartheid. "Il presidente parlerà dell'eredità di Nelson Mandela, un tema che occuperà molto del nostro tempo in Sudafrica", ha detto il consigliere aggiunto alla Sicurezza Usa, Ben Rhodes. Domani è prevista invece una visita a Robben Island, la prigione dove Mandela ha trascorso 27 anni e dove ha probabilmente contratto l'infezione polmonare all'origine dei suoi continui ricoveri, l'ultimo dei quali l'8 giugno scorso, a causa della quale rimane in condizioni "critiche, ma stabili".
Intanto la Casa Bianca comunica che il presidente e la moglie Michelle incontreranno in forma privata i familiari di Mandela.