Logo San Marino RTV

Neve sul Titano, ma nei prossimi giorni migliora

26 dic 2010
Foto storica della delegazione sammarinese guidata dall'allora Segretario agli Esteri Gabriele Gatti con Fidel CastroNeve sul Titano, ma nei prossimi giorni migliora
Neve sul Titano, ma nei prossimi giorni migliora
Puntuale, la neve è arrivata ad imbiancare la parte alta della Repubblica. Inizialmente mista a pioggia, poi dal pomeriggio ha ricoperto le strade di una coltre sottile. Domani comunque migliora: le temperature resteranno piuttosto basse, ma le precipitazioni saranno assenti. Freddo intenso anche in Riviera, sferzata da forti folate di vento. La Protezione civile dell’Emilia Romagna ha intanto prolungato per 24 ore, per l’intera giornata di domani, l’allerta gelo e per la criticità idrogeologica o idraulica su buona parte della regione a causa delle piene. Tregua per i fiumi invece, dopo l’allarme, in Veneto e Toscana, interessata dalle frane in Garfagnana; a Trieste raffiche di bora a circa 100 km orari. Le cose non vanno meglio in Europa, paralizzata dal gelo: Mosca è stata trasformata in un’enorme pista di pattinaggio a seguito di un’insolita “pioggia glaciale” che ha reso i marciapiedi impraticabili. Anche in Francia, dopo le nevicate abbondanti, si è passati all’emergenza ghiaccio. Oltreoceano inoltre, per molte regioni degli Stati Uniti questo Natale sarà ricordato come uno dei peggiori dal punto di vista meteorologico con neve e venti gelidi a 70-80 km orari.

Silvia Pelliccioni