Logo San Marino RTV

Le novità per l'estate di "Marina Riminese".

16 giu 2009
Mai più divise improvvisate o fai da te. Da quest’anno, in rispetto all’Ordinanza Balneare estiva che recepisce le direttive europee, le uniformi dei salvataggi saranno tutte uguali, con i colori che le Autorità dell’Unione hanno indicato come specifici dei servizi di emergenza: rosso e arancione, con scritte non solo sulla maglietta ma anche sui pantaloncini. Sarà quindi facile d’ora in poi sapere a chi rivolgersi per chiedere aiuto. Per aumentare la sicurezza in spiaggia sono state inoltre dotate le torrette dei salvataggi di defibrillatore automatico, e ogni operatore avrà a disposizione una ricetrasmittente per comunicare immediatamente con i colleghi. Ma il Consorzio operatori balneari “Marina Riminese”- che riunisce circa 60 imprenditori dell’industria della vacanza – punta anche alla pulizia e all’igiene. Verranno distribuiti 10.000 Buttabene, un cono in cartone da piantare nella sabbia in cui gettare i mozziconi delle sigarette.
Anche San Marino si unisce alle iniziative del Consorzio. La collaborazione con l’Università degli studi prevede infatti la collocazione in spazi appositi della nuova campagna di promozione del corso di laurea in Disegno industriale. Sul fronte della comunicazione il Consorzio ha presentato il progetto del suo nuovo sito internet, un portale turistico per la promozione del territorio riminese curato da Titanka, azienda di Falciano specializzata nello sviluppo di nuove opportunità di business on line.

Monica Fabbri