Logo San Marino RTV

Nuovi dirigenti in Questura a Rimini

3 ago 2004
Nuovi dirigenti in Questura a Rimini
Un organigramma ormai quasi al completo, quello in forza alla Questura di Rimini, con grande soddisfazione del Questore Palermi che ha presentato ufficialmente i nuovi arrivi, il vicario Rosario Russo, 48 anni appena compiuti, originario di Catania e proveniente dal Compartimento polizia ferroviaria di Verona, ed il dirigente della divisione di Polizia anticrimine Daniele Giocondi, di Terni, 49 anni, proveniente dalla sezione di Polizia stradale di Salerno. Rimini è la sua decima sede. Il vicario Russo riserverà particolare attenzione per l’ufficio immigrazione, che fino al 31 dicembre avrà altre dieci impiegate interinali su cui contare, per disbrigare l’impressionante numero di pratiche: i 12.000 immigrati sono aumentati in poco tempo a 17.000 per l’effetto della legge Bossi-Fini. La Questura durante la stagione può contare su altri rinforzi poiché, come ha spiegato il questore Palermi, “La provincia di Rimini è quella che d’estate riceve il più alto numero di sostegni”. Al primo luglio erano 100 in più, divenuti dal primo agosto 153. Tra gli ausiliari anche due giovanissimi, gli ultimi ad aver ultimato la leva obbligatoria, che dal prossimo anno andrà in pensione.