Logo San Marino RTV

Ore di paura per l'uragano Sandy

29 ott 2012
Ore di paura per l'uragano Sandy
Gli Stati Uniti stanno affrontando il momento peggiore del passaggio dell’uragano Sandy, che pare più forte delle attese. New York paralizzata: fermato il sistema di trasporti pubblici cittadino. Chiusi i tunnel che collegano Lower Manhattan con il New Jersey e con Brooklyn per il rischio allagamenti. Wall Street chiusa anche domani. Ma in Virginia, già un milione di persone sono senza energia elettrica. La mancanza di corrente è una delle maggiori preoccupazioni: l'aumento del livello delle acque potrebbe infatti causare forti danni ai sistemi di elettricità, costringendo per un periodo prolungato a restare al buio. Sul lago Michigan, sono attese onde gigantesche che potrebbero superare i 9 metri. Atlantic City letteralmente sott’acqua.
Dopo un briefing nella situation room, il presidente Obama ha parlato alla nazione e lanciato un appello: "Ascoltate le indicazioni delle autorità, se dicono di evacuare, fatelo". L’uragano va "preso seriamente" – ha detto - ma "sono fiducioso che la risposta sarà efficace. Dobbiamo stare tutti uniti".