Logo San Marino RTV

Pakistan: fratelli cannibali davanti a corte anti-terrorismo

15 apr 2014
Pakistan: fratelli cannibali davanti a corte anti-terrorismo
Pakistan: fratelli cannibali davanti a corte anti-terrorismo
Arif e Farman Ali', i due fratelli arrestati ieri dopo aver ammesso di aver mangiato il cadavere di un bambino morto qualche giorno prima, sono stati presentati oggi davanti ad un tribunale anti-terrorismo che ha disposto per loro una settimana di carcerazione per permettere alla polizia di concludere le indagini. Lo riferisce DawnNews Tv. Dopo aver arrestato Arif a casa sua nel villaggio di Kahawar Kalan (nel distretto di Bhakkar della provincia di Punjab), gli agenti hanno catturato ieri anche il fratello Farman che si era reso latitante. A casa loro la polizia ha rinvenuto il cranio del bimbo, il cui corpo era stato trafugato da un vicino cimitero. I due erano gia' stati arrestati una volta nel 2011 dopo aver consumato la gamba di una ragazza morta di cancro. I giudici li avevano condannati a due anni di carcere per il reato di "maltrattamento di cadavere", dato che quello di cannibalismo non e' previsto dal codice penale pachistano.