Logo San Marino RTV

Il Palas non decolla. Pilastri fuorilegge e nuovi 9 indagati per il Palas

7 giu 2011
Chiamiamolo reato sismico. Sono nove gli indagati per violazione alle norme antisismiche nell'ambito del "caso Palas". Tra questi c'è anche l'ingegnere Guglielmo Zaffagnini, già imputato per abuso d'ufficio per l'inchiesta Savioli,, e quella sull'hotel Sixty, dove dovrà rispondere invece di corruzione. Per il caso Palas Zaffagnini è coinvolto in quanto Responsabile unico del procedimento, cioè il supervisore alle verifiche tecniche e amministrative fino alla consegna dell'opera. Il suo avvocato Giovanni Benzi non conosce ancora gli addebiti, al suo assistito è stata notificata la proroga delle indagini preliminari.Gli altri otto indagati sono responsabili tecnici della ditta appaltatrice e di quelle subappaltatrici. Si tratta di un reato non sanabile, che prevede un'ammenda che va da 206 a 10mila euro. Nel frattempo i lavori al Palas proseguono. Al termine sarà effettuato un nuovo sopralluogo per verificare che sia a norma. Entro giugno potrebbe tornare tutto in regola, con l’obiettivo di far partire l’attività congressuale all’“astronave” alla fine dell’estate.

Valentina Antonioli