Logo San Marino RTV

Parte nelle scuole il progetto Edurisk, per ridurre il rischio sismico

11 set 2013
Parte nelle scuole il progetto Edurisk, per ridurre il rischio sismicoParte nelle scuole il progetto Edurisk, per ridurre il rischio sismico
Parte nelle scuole il progetto Edurisk, per ridurre il rischio sismico - Protezione Civile e Segreterie all'Istruzione e al Territorio hanno organizzato corsi di formazione...
Per molti il 2012 è stato e sarà l'anno del terremoto. La terra ha tremato in Emilia, Lombardia, Veneto, aprendo le porte ad un inferno di macerie e polvere. A San Marino solo apprensione, nulla più. La legge antisismica in Repubblica è recentissima, datata 2011. Prima si faceva riferimento alle normative italiane, oggi criteri e valutazioni rispondono al diritto sammarinese. Ma davanti all'imponderabile cosa si può fare se non tentare di prevenire e ridurre il rischio? È in quest'ottica che è nato il Progetto Edurisk.
L'iniziativa di sensibilizzazione parte dalla basi, dal futuro più prossimo, dai bambini e dagli insegnanti. Si inizia con il corpo docente della scuola dell'infanzia, per rendere familiari ai futuri ed attuali cittadini conoscenze e abilità che possono sensibilmente ridurre il rischio sismico. Un progetto pilota, di importanza potenzialmente vitale, nato dall'azione sinergica dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e l'Osservatorio Sperimentale di Trieste; il tutto sotto l'egida delle Segreterie all'Istruzione e del Territorio, che comela Protezione Civile sammarinese, gioca d'anticipo e dota la popolazione di strumenti validi e necessari per non tremare, se e quando la terra dovesse farlo. Nel video le interviste a Francesco Giacomini (Dirigente scuola dell'infanzia) e Fabio Berardi (Capo della Protezione Civile)

Luca Pelliccioni