Logo San Marino RTV

“Per ripartire più umani, tutti insieme”

Ieri sera alla Sala Montelupo di Domagnano, dibattito organizzato dall'Associazione Attiva-Mente per confrontarsi sulle situazione più urgenti, in territorio, inerenti alla disabilità

di Giacomo Barducci
10 set 2020
Direttivo Attiva-Mente
Direttivo Attiva-Mente

Tanti i presenti ieri sera alla Sala Montelupo di Domagnano nel dibattito organizzato dall'Associazione Attiva – Mente per ipotizzare l'avvio di una nuova fase di iniziativa, rivolta alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Nel confronto, spiega Attiva – Mente, si è potuta constatare l'unanime consapevolezza rispetto all'inerzia nello sviluppo, avanzamento e implementazione delle politiche per la disabilità a San Marino. Il carico assistenziale a cui sono sottoposte le famiglie, fa notare l'associazione, in molti casi determina livelli estremi di esasperazione, frustrazione e sconforto, sino al punto di dover perdere il proprio lavoro.

Evidenziata inoltre l'importanza di fare più squadra tra le associazioni del territorio impegnate in questi settori, anche nel confronto con le istituzione, perché attivandosi in ordine sparso non si farebbe altro che disperdere energie e potere negoziale.

È stato infine presentato “L'Arengo delle famiglie di persone con disabilità”. Iniziativa in programma il 21 febbraio 2021 nel piazzale antistante la Basilica di San Marino Città con dibattiti, sul tema della disabilità, e a seguire la messa celebrata dal vescovo Mons. Andrea Turazzi.