Logo San Marino RTV

Poste: serata pubblica dell'Usl sulla trasformazione del settore

31 mag 2011
Le poste sono in profonda evoluzione. Si va verso la trasformazione in Ente Autonomo, che porterà all’ampliamento dei servizi. Insomma, cambieranno molte cose, a partire dagli orari di lavoro. San Marino, infatti, nell’ottica di un’ottimizzazione delle risorse, dovrà considerare la scelta di poste italiane di togliere le consegne il sabato. L’orario dei portalettere verrà dunque rimodulato. Su invito dell’Usl il Direttore Rosa Zafferani ha spiegato ai dipendenti il progetto nel suo insieme, rispondendo a domande e chiarendo dubbi. Il nuovo modello porta con sé vantaggi in termini di servizi. In futuro sono previsti la consegna a domicilio dei pacchi, la possibilità – a pagamento - di consegne personalizzate, l’estensione fino alle 17.30 dell’orario di apertura al pubblico. Con l’autonomia dei servizi finanziari postali potranno inoltre essere effettuati, così come in Italia, quei pagamenti che oggi si possono versare solo negli uffici competenti ed istituti di credito. Si va inoltre verso una valorizzazione delle risorse umane. “C’è la possibilità di migliorarsi – spiega Rosa Zafferani - e il personale avrà buone opportunità di crescita, acquisendo competenze più specifiche. L’importante è che ci sia la volontà di mettersi in gioco”. Valorizzazione a cui auspica anche il Segretario dell’Usl, Francesco Biordi. “Saremo particolarmente attenti – dice - a far sì che nella trasformazione in ente, i diritti che devono comunque corrispondere a dei doveri, siano mantenuti.”

Monica Fabbri