Logo San Marino RTV

Priebke: anche paese natale rifiuta salma gerarca nazista

14 ott 2013
Priebke: anche paese natale rifiuta salma gerarca nazista
Priebke: anche paese natale rifiuta salma gerarca nazista
“Dove dovrebbe essere seppellito mio padre? Per me anche in Israele, così sono contenti...”. Jorge, il figlio di Erich Priebke, da Bariloche definisce un'ingiustizia ciò che sta accadendo. Ma intanto neppure il paese Natale del capitano delle SS vuole saperne: “Tumulazione qui solo per i residenti”. Il Vicariato di Roma interviene sulla richiesta di funerale per precisare che le esequie in forma privata sono state rifiutate dall'avvocato di Priebke. Altro no alla tumulazione dal sindaco di Pomezia: “Nel cimitero tedesco solo i caduti in guerra”.
"Abbiamo una rosa piuttosto grande di soluzioni e vogliamo scegliere quella che non dia adito a chi si pone come nemico di Priebke di fare degli show politici. Ci dicano la cosa che dà loro meno fastidio, così sappiamo dove andare e noi sceglieremo, tra quelle che danno meno fastidio, quella che sia più onorevole, dignitosa e che rispetti i nostri sentimenti nei confronti del signor Priebke". Così l'avvocato di Erik Priebke, Paolo Giachini, sulla sepoltura dell'ex ufficiale nazista, intervenuto a Radio24. "Troveremo una soluzione che vada bene - continua -. Ho parlato di Pomezia perché era una delle cose delle quali avevamo trattato con Priebke. La cosa più evidente mi sembra essere Roma, ma se Roma dovesse offendere qualcuno, Pomezia è una di quelle che riteniamo dignitose per il signor Priebke".