Logo San Marino RTV

Problemi di approvvigionamento: San Marino apre a Monte Grimano e Pieve Corena

di Monica Fabbri
25 mar 2020
Problemi di approvvigionamento: San Marino apre a Monte Grimano e Pieve Corena
Problemi di approvvigionamento: San Marino apre a Monte Grimano e Pieve Corena

Se lo spostamento non è consentito si torna indietro. E si rischia grosso. Controlli serrati ai confini della Repubblica e pattuglie delle forze dell'ordine nelle zone confinanti verificano che lo spostamento sia motivato da comprovate esigenze lavorative; situazioni di necessità e motivi di salute. Recarsi in altro comune perché in quel supermercato “c’è più scelta di prodotti” non regge.

Ieri, ad esempio, sono stati denunciati una coppia di Pennabilli giunta a Novafeltria per acquistare generi alimentari e un residente di Poggio Torriana che stava rientrando a casa dopo aver fatto benzina a Gualdicciolo.

Ci sono, però eccezioni ben motivate. Il comune di Monte Grimano Terme, ad esempio, ha stretto un accordo con le autorità sammarinesi per permettere ai propri residenti l'ingresso in Repubblica per l'acquisto di beni di prima necessità e rifornimento di carburante. A Monte Grimano gli unici due minimarket non riescono infatti a garantire l'approvvigionamento e mancano stazioni di rifornimento. Gli accordi prevedono che ogni cittadino residente possa accedere una sola volta a settimana per acquistare cibo e fare benzina. All'ingresso a San Marino dovranno consegnare agli agenti specifica autorizzazione rilasciata dal Comune e valida esclusivamente per il giorno del rilascio, mentre all'uscita servirà apposita autodichiarazione rilasciata dalle Autorità Sammarinesi. Obbligatori mascherine e guanti monouso.

Situazione simile per gli abitanti di Pieve Corena, frazione del comune di Verucchio, a cui è stato autorizzato l'ingresso a Chiesanuova per fare la spesa considerando la vicinanza con il Castello. Gendarmeria, Polizia Civile e Guardia di Rocca, con l'ausilio dei Corpi Militari volontari, controllano tutti i mezzi, sia in entrata che in uscita, per accertare che lo spostamento sia consentito.