Logo San Marino RTV

La protesta di un sammarinese sul cattivo odore di una fogna a cielo aperto tra le gallerie di Borgo e Montalbo

31 ago 2011
San Marino - La protesta di un sammarinese sul cattivo odore di una fogna a cielo aperto tra le gallerie di Borgo e Montalbo
San Marino - La protesta di un sammarinese sul cattivo odore di una fogna a cielo aperto tra le gallerie di Borgo e Montalbo
Cattivo odore, derivante da uno scarico proveniente da San Marino città, tra due gallerie del vecchio trenino. La protesta è stata reiterata in questi giorni da Anselmo Pelliccioni, un cittadino sammarinese che come tanti altri passa spesso da quelle parti per una passeggiata o una corsa all’aria aperta. Dall’azienda dei servizi fanno sapere che ci stanno lavorando da tre settimane ed entro al massimo dieci giorni verrà risolto definitivamente. Niente più puzza, dunque, a breve, tra le gallerie di Borgo e Montalbo. Ma la questione delle fognature – e in particolare la mancanza dello sdoppiamento tra acque bianche e nere - riguarda anche altre zone del territorio e spesso deriva dall’incuria dei privati. Al fine di avere un quadro chiaro della situazione da circa un anno l’azienda dei servizi ha avviato una mappatura: allo stato, infatti, non c’è una cognizione precisa delle fogne esistenti. La ricognizione dovrebbe concludersi entro il 2012. Dopodichè si avranno gli elementi per progettare una ristrutturazione complessiva. Un problema, quello delle fogne obsolete, abusive o insufficienti, che riguarda molte realtà anche vicine a San Marino. A Rimini si sta tentando di porre rimedio, ma nel frattempo la magistratura ha aperto anche un’inchiesta per accertare le responsabilità.

Luca Salvatori