Logo San Marino RTV

Psicosi da coronavirus: calano i clienti nei ristoranti cinesi

"È una fobia infondata - spiegano gli esperti - nessun rischio nel cibo mangiate tranquillamente".

di Giacomo Barducci
1 feb 2020
Nel servizio le interviste a Paolo Wong e XuXuyan Hu
Nel servizio le interviste a Paolo Wong e XuXuyan Hu

La trasmissione della malattia non avviene attraverso il cibo, mangiate tranquillamente. A ribadire questo concetto dopo la psicosi che si è generata negli ultimi giorni sono tanti medici e specialisti in tutta Italia. Il virologo Roberto Burioni in un'intervista a “la Stampa” ha sottolineato come “la trasmissione avviene sempre per via respiratoria e mai attraverso il cibo, anche se crudo”.

Paolo Wong titolare del primo e storico ristorante cinese di San Marino ha riscontrato un calo della clientela nell'ultimo periodo: "Ci dispiace ma vogliamo ricordare che non c'è alcun rischio legato al cibo. La nostra attività è un Repubblica da oltre trent'anni e tutti i prodotti che offriamo vengono acquistati in territorio".

“Noi lavoriamo qui a Rimini da più di 25 anni” ci racconta XuXuyan, per tutti Francesco. "Stiamo registrando un calo delle presenze sia a pranzo che a cena. Si è creata una sorta di psicosi nei confronti dei cinesi, speriamo che le cose cambino preso". "I nostri prodotti sono tutti locali - aggiunge - inoltre come hanno spiegato tanti medici ed esperti non c'è alcun rischio nel cibo". 

Nel servizio le interviste a Paolo Wong e XuXuyan Hu