Logo San Marino RTV

Ravenna: protocollo tra Guardia Costiera e Arpa su ambiente

24 giu 2013
Ravenna: protocollo tra Guardia Costiera e Arpa su ambiente
Ravenna: protocollo tra Guardia Costiera e Arpa su ambiente
Al Comando della Guardia Costiera -Direzione Marittima di Ravenna è stato stipulato un protocollo d'intesa che prevede una specifica collaborazione tra la Guardia Costiera e l'Arpa per il monitoraggio ed il controllo di vari parametri qualitativi delle acque marittime costiere. Per la Guardia Costiera ha sottoscritto l'atto di intesa l'Ammiraglio Francesco Saverio Ferrara, Direttore Marittimo della Regione Emilia Romagna e Comandante del Porto di Ravenna, mentre in rappresentanza dell'Arpa ha firmato Franco Zinoni, Direttore Tecnico dell'Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'Ambiente dell'Emilia Romagna. "Viene così favorito - spiega una nota - lo svolgimento di un importante servizio di pubblica utilità che persegue le finalità di agevolare l'esecuzione di vari campionamenti e prelevamenti in mare da parte dei tecnici dell'Arpa imbarcati sui battelli della Guardia Costiera". L'Arpa è preposta istituzionalmente ad aggiornare lo stato di 'salute' delle acque marittime, con particolare riferimento anche ai parametri di balneabilità; dovendo procedere ad una intensa campagna di campionamenti marini si rende necessario ed indispensabile l'uso di mezzi navali agili e veloci che vengono messi a disposizione dalla Guardia Costiera con i propri equipaggi, presenti in mare per tutti i propri compiti di vigilanza estiva, tra cui la tutela e la salvaguardia dell'ambiente marino. L'attività di collaborazione prevista nel protocollo ha una validità per tutto il 2013, ma sarà rinnovabile annualmente con una semplice intesa tra i due organi.