Logo San Marino RTV

Le reazioni alla cattura di Luciano Liboni

1 ago 2004
Le reazioni alla cattura di Luciano Liboni
“Ero convinta che prima o poi lo avrebbero preso. Spero muoia, un essere così non merita di vivere”. Ce l’aveva detto la vedova dell’appuntato Alessandro Giorgioni immediatamente dopo aver appreso la notizia della cattura e del ferimento di Luciano Liboni. Il lupo ora è morto e forse Simona Cola riuscirà a recuperare un briciolo di serenità. Insieme a lei – nella piccola abitazione di Novafeltria - la madre di Alessandro. Per gli abitanti del Montefeltro, la morte di Liboni, rappresenta la fine di un incubo. A Pereto – la minuscola frazione di Sant’Agata dove è avvenuto l’omicidio - la gente ha vissuto giorni di paura e tensione dopo l’omicidio. Grande sollievo a Sant’Agata Feltria dove prestava servizio Alessandro Giorgioni: qui tutti lo conoscevano e lo ricordano con affetto. Soddisfazione anche a Novafeltria dove è tornata la serenità.